La Fondazione Pisa » News » Fondazione Pisa per la Chiesa di San Francesco ai Ferri e per la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno

Fondazione Pisa per la Chiesa di San Francesco ai Ferri e per la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno

17 ottobre 2017

Fondazione Pisa per la Chiesa di San Francesco ai Ferri e per la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno

Proseguendo nella sua missione istituzionale a favore della conservazione e della riqualificazione dei beni culturali della città, la Fondazione Pisa interviene ancora per contribuire al restauro di due importanti chiese monumentali interessate da serie criticità strutturali ed allo stato non agibili.

Per quanto attiene la Chiesa di San Francesco ai Ferri la Fondazione è da diverso tempo interessata ad intervenire per concorrere al consolidamento strutturale ed alla riqualificazione della chiesa e delle sue pertinenze, ubicata nel centro storico di Pisa e di elevato valore storico e culturale.

Il monumento in questione, di notevoli dimensioni ed articolato in più ambiti, è da tempo interessato da progressivo serio degrado, al punto che da oltre un anno è stato dichiarato inagibile ed interdetto ad ogni uso, a causa soprattutto del pericolo di collasso delle coperture con conseguente grave pregiudizio per la conservazione del bene stesso.

La Fondazione intende ora destinare un contributo fino ad euro 2.400.000 per concorrere, unitamente al Mibact quale ente proprietario del complesso, al consolidamento strutturale del medesimo al fine di consentirne la necessaria conservazione e riqualificazione oltre ad una auspicabilmente rapida restituzione alla fruizione della collettività.

Al riguardo la Fondazione ha inviato il 10 ottobre scorso al Ministro dei Beni Culturali, on. Dario Franceschini, una circostanziata lettera con la quale ha formalmente rappresentato al responsabile del dicastero interessato la volontà di intervenire in questo  progetto di restauro, urgente e non più procrastinabile, garantendo la copertura della maggior parte degli oneri da sostenere per il consolidamento del complesso che ammontano, secondo una recente valutazione tecnica della  Soprintendenza di Pisa, ad euro 2,7 milioni.

Con l’occasione la Fondazione ha quindi  sollecitato il Ministro ad intraprendere le occorrenti iniziative per dare concreto seguito e rapida attuazione al progetto di restauro della Chiesa di San Francesco, così come è  ormai da tempo nelle aspettative della città.

Per quanto attiene la Chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno, la Fondazione in accoglimento di espressa richiesta della Diocesi quale ente proprietario del bene in questione, ha assegnato un ulteriore contributo di euro 250.000 a sostegno del progetto di restauro e consolidamento della struttura della Chiesa, tuttora in corso, i cui complessivi  oneri sono lievitati in corso d’opera rispetto al preventivo originario.

Con tale ulteriore contributo sale a 750.000 euro la partecipazione della Fondazione a questo  importante e delicato intervento di restauro conservativo che, nel rispetto del convenuto programma dei lavori di restauro e consolidamento, verrà a conclusione ad aprile del prossimo anno.