Tesori musicali toscani. Messa in scena dell’opera di Antonio Cesti “Disgrazie d’Amore”

Contributo: € 30.000,00
Beneficiario: Associazione Auser Musici
Settore: Arte, attività e beni culturali, Attività culturali
Anno: 2008

All’interno del più ampio progetto di Tesori Musicali Toscani, la Fondazione ha sostenuto la messa in scena e la registrazione discografica di quest’opera del Cesti, compositore che occupa un ruolo di primo piano nel panorama dell’opera italiana del 600, rappresentata per la prima volta a Vienna nel 1667.

Menu