Grotta del Leone. L’uomo preistorico sul Monte Pisano

Contributo: 40.000,00
Beneficiario: Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Universita' di Pisa
Settore: Arte, attività e beni culturali, Beni culturali
Anno: 2016

La Grotta del Leone, o Buca del Giannini, un bene culturale di grande rilievo storico, ambientale e scientifico dell’area pisana, che si trova lungo la strada che costeggia il Monte Pisano tra Asciano ed Agnano. Campagne di scavo realizzate negli anni ’50 e ’70 da studiosi locali avevano portato in luce testimonianze relative al Paleolitico superiore, al Neolitico e all’Età dei Metalli. La nuova campagna di scavo si è posta l’obiettivo di meglio comprendere le testimonianze documentate nella grotta e in senso più ampio arricchire il quadro crono-culturale delle frequentazioni antropiche nella Regione Toscana. Il progetto ha consentito altresì l’apertura di un nuovo settore espositivo legato alla preistoria del territorio pisano, attraverso la ricostruzione di una grotta in uno dei locali non ancora musealizzati del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa.

Menu