Un nuovo centro per dipendenti da sostanze psicotrope

2007-04-26

E’ stato presentato ieri a Pontedera nella sala della Giunta comunale il nuovo centro per la cura, il trattamento e la riabilitazione dei soggetti dipendenti da sostanze psicotrope.

Il Centro che sorgerà in un’area rurale nel comune di Pontedera, individuata in località Pardossi, sostituirà l’attuale Centro La Bianca, che è stato per anni progetto pilota per il recupero dei giovani tossicodipendenti, ormai inadeguato alle attività e agli scopi per i quali era nato. Infatti, la crescita della città di Pontedera verso la zona dove sorge il centro La Bianca non garantisce più quei requisiti di tranquillità e isolamento, fondamentali per l’organizzazione del recupero degli ospiti.

Il nuovo centro, promosso dal Comune di Pontedera, dalla USL 5, dalla Provincia di Pisa con la collaborazione della Società della Salute e il contributo fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, è in grado di ospitare 25 ospiti in convenzione, oltre a 4 figli minori, per i quali è stato previsto un nido. Anche nella progettazione i promotori hanno fatto tesoro della grande esperienza maturata in questi lunghi anni di lavoro al centro La Bianca, in collaborazione con la USL, il terzo settore e le famiglie che hanno cooperato per offrire un servizio sempre più adeguato ed efficace.

I lavori per la costruzione avranno inizio a breve: già nel dicembre 2008 i promotori auspicano che il centro sia pronto per dare inizio alle attività.

Menu