Riccardo Muti al Verdi

2007-12-21

Dopo lo straordinario concerto di Abbado, la Fondazione sostiene il Teatro Verdi in un nuovo appuntamento musicale di alto prestigio e valore culturale: una vera e prorpia chicca del teatro musicale settecentesco, quel Ritorno di Don Calandrino la cui riproposizione ai giorni nostri è merito indiscusso del Maestro Riccardo Muti.

Con il Calandrino, Riccardo Muti – nella sua nuova veste di direttore del salisburghese Festival di Pentecoste – ha dato il via al progetto dedicato al ponte musicale che nel Settecento unì Napoli e Vienna, collegate da un flusso di artisti come, appunto Cimarosa, per valorizzare il ruolo decisivo della musica napoletana nel percorso della grande musica europea, svelando opere buffe mai rappresentate in tempi moderni o partiture rare, di bellezza sorprendente.

Teatro Verdi di Pisa, sabato 22 dicembre ore 20,30

Il Ritorno di Don Calandrino di Domenico Cimarosa

Direttore: Riccardo Muti

Regia di Carlo Poggioli

Informazioni e biglietti presso il Botteghino del Teatro Verdi, via Palestro 40 (Pisa) – tel. 050 941 111 

Menu