Restaurato il chiostro del Carmine

2012-11-13

Dopo un anno di lavori di restauro riapre al pubblico il chiostro della Chiesa di Santa Maria del Carmine. All’inaugurazione, avvenuta venerdì 9 novembre alle ore 18, era presente Monsignor Giovanni Paolo Benotto, il Sindaco Marco Filippeschi, il presidente della Fondazione Pisa, Cosimo Bracci Torsi e il presidente degli “Amici dei Musei”, Mauro Del Corso.

I lavori, realizzati con il contributo della Fondazione Pisa e attraverso donazioni private, hanno permesso di restituire il monumento alla città.

I lavori hanno interessato il consolidamento delle strutture murarie; il loggiato del primo piano sottoposto al degrado atmosferico e dei volatili;gli infissi e la trama lignea della copertura. Sono state inoltre trattate le lesioni murarie e riordinato l’impianto di illuminazione. Gli attuali lavori completano quelli relativi alla parte in pietra, effettuati nel 2008 grazie agli ”Amici dei Musei”. Allora furono restaurati il portale che dalla sagrestia immette nel chiostro, le colonne, tutte le lapidi funerarie , il monumento funebre a Tiziano Aspetti.

Il chiostro, nato per la riflessione spirituale si candida a diventare un luogo di incontri, concerti e mostre aperto alle esigenze culturali della città.

Menu