PICASSO A PALAZZO BLU

2011-10-24

Dopo il successo delle mostre dedicate a Chagall e Mirò, Blu | Palazzo d’Arte e Cultura si prepara ad ospitare una nuova grande mostra Pablo Picasso. Volevo essere pittore e sono diventato Picasso. Dedicata ad uno dei maestri del XX secolo, dal 15 ottobre 2011 al 29 gennaio 2012. presenterà oltre 200 opere tra tra dipinti, ceramiche, disegni e opere su carta, alcune celebri serie di litografie e acqueforti, libri, tapisserie, che consentiranno al pubblico di comprendere come la volontà di essere pittore del giovanissimo Picasso nella Barcellona degli ultimi anni dell’Ottocento, lo abbia condotto, attraverso una continua manifestazione del suo genio creativo, a esplorare ogni possibile percorso artistico.

La mostra sarà presentata venerdì 14 ottobre in conferenza stampa alle 12.00 e inaugurata con invito riservato alle autorità alle ore 18:30. Dal 15 ottobre sarà aperta al pubblico fino al 29 gennaio 2012.

L’iniziativa è il frutto dell’intensa collaborazione con il Museo Picasso di Barcellona, Malaga e Antibes confermando, così, la volontà della Fondazione di intessere relazioni e legami con importanti istituzioni pubbliche che conservano le opere dei grandi maestri del Novecento.

Curata da Claudia Beltramo Ceppi, con la collaborazione di numerosi specialisti, la mostra, promossa dalla Fondazione Palazzo Blu, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, con il patrocinio dell’Ambasciata di Spagna in Italia e del Comune di Pisa, si propone di rinnovare il successo di critica e soprattutto di pubblico delle due mostre precedenti, apprezzate complessivamente da oltre 170.000 visitatori.

Dal 15 ottobre 2011 al 29 gennaio 2012Dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00Il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 20.00(la biglietteria chiude un’ora prima)

Informazioni BLU | Palazzo d’Arte e Cultura: tel. +39 050 916 950 | e-mail: info@palazzoblu.it | www.palazzoblu.it

Menu