Nuovo CdA per la Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa

2009-01-20

Si è insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, nominato dalla Deputazione, organo d’indirizzo della Fondazione medesima. Alla presidenza è stato riconfermato Cosimo Bracci Torsi, mentre i nuovi consiglieri sono Enrico Bonari, Mauro Ciampa e Maurizio Sbrana. Francesco Gambini, già membro del precedente consiglio, è stato eletto Vice Presidente nel corso della prima adunanza che si è tenuta in questi giorni. Anche il consiglio dei revisori è stato integralmente rinnovato: i nuovi revisori sono Massimo Catarsi (presidente), Giovanna Frullini e Maurizio Roventini.

Enrico Bonari, insignito del Cherubino nel ’98 e membro dell’Accademia dei Georgofili, è professore ordinario del raggruppamento scientifico di agronomia e attualmente ricopre la carica di Preside della Classe di Scienze Sperimentali della Scuola Superiore Sant’Anna. È membro dell’Assemblea dei Soci della Fondazione di cui è stato anche Vice presidente.

Mauro Ciampa è architetto urbanista. Ha coordinato piani regolatori, recuperi urbanistici e, recentemente, si è occupato della creazione dei “Parchi” (Monti Livornesi, Sant’Anna di Stazzema). Partecipa al Piano della Conservazione della città storica di Baku (in Azerbajan), città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. È deputato della Fondazione, presidente dell’Associazione “Il Borgo murato” e membro del cda dell’Isola dei Girasoli onlus.

Maurizio Sbrana è titolare di una nota agenzia di assicurazioni a Pisa. Accanto all’attività imprenditoriale nel settore assicurativo ha coltivato interessi di studio nel settore finanziario e assicurativo. È stato docente presso il Master CBA – Comunicazione Banche e Assicurazioni organizzato ogni anno da “Eraklito 2000”. Ha da anni un ruolo attivo nel settore del volontariato ed è presidente onorario dell’ADMO, oltre che presidente dell’Isola dei Girasoli onlus. È socio ed è stato deputato della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa.

Massimo Catarsi, Giovanna Frullini e Maurizio Roventini, tutti noti professionisti pisani, sono dottori commercialisti e revisori dei conti.

Menu