La Fondazione finanzia il restauro del polittico di Simone Martini

Con un contributo di 90 mila euro parte il restauro di una delle opere più significative del San Matteo
2011-04-11

Mercoledì 13 aprile, alle ore 11:30 presso il Museo Nazionale di San Matteo, sarà presentato in conferenza stampa il progetto per il restauro del polittico di Simone Martini. A partire da mercoledì, in concomitanza con la Settimana della Cultura, il museo di San Matteo si trasformerà in un laboratorio aperto: infatti il restauro si svolgerà in uno spazio visibile e, grazie ad una istallazione multimediale, tutti i visitatori potranno essere informati sull’opera e sugli interventi in corso.

Il progetto di restauro è sostenuto interamente dalla Fondazione Caripisa e consentirà il recupero di un’importantissima opera d’arte, realizzata da uno degli artisti più insigni dell’arte senese intorno al 1320 per la chiesa di Santa Caterina.

Si prevede che il restauro avrà una durata di circa un anno. Sull’opera sono state eseguite alcune indagini preliminari per capire lo stato di conservazione delle varie tavole, effettuate da Art-Test, azienda di diagnostica scientifica dei beni culturali nata come spin-off del Polo tecnologico di Navacchio.

Menu