Festival Nessiàh

Appuntamenti di musica di grande qualità per l'edizione del festival 2010
2010-11-27

La quattordicesima edizione del Festival Nessiàh, diretta come sempre da Andrea Gottfried, ci racconta storie dell’America, terra che ha accolto immigrati da più parti del mondo, tra i quali numerosi ebrei fuggiti dai pogrom o dalla barbarie nazista della seconda guerra mondiale o ancora, più tardi, semplicemente in cerca di fortuna.

Sei gli appuntamenti in calendario a Pisa, Pontedera, Lucca e Cascina, dedicati prevalentemente alla musica, classica e moderna, passando per il folk, senza dimenticare le radici: le orchestre klezmer vengono contaminate, sul nuovo suolo, dal jazz.

Gli artisti di fama internazionale contano dei grandi ritorni, come Enricko Fink, la Meshuge Kezmer Band e Domenico Ascione e debutti come le affascinanti Noam Vazana e Sabina Meyer, quest’ultima insieme ad Ascione.

Oltre alla musica, la letteratura: sarà presentato a Palazzo Blu Riso Kosher, il libro di Lawrence J. Epstein sull’umorismo ebraico americano, dai Fratelli Marx a Wooky Allen e Mel Brooks.

Infine, appuntamento al cinema con l’ultimo capolavoro dei fratelli Coen, proposto in lingua originale e sottotilato in italiano.

Il festival è organizzato dalla Comunità Ebraica di Pisa in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, Regione Toscana, Provincia di Pisa e i Comuni di Pisa, Cascina, Pontedera e si avvale del contributo di: Unione Comunità Ebraiche Italiane, Fondazione Piaggio, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Cineclub Arsenale.

Per informazioni e programma si rinvia al sito www.nessiah.it

 

 

Menu