Dalle brume lombarde al sole dei lungarni pisani

2009-07-16

Questo pomeriggio alle ore 18,00 presso l’auditorium di Palazzo Blu, sarà presentato il libro di Alessandro Panajia “Dalle brume lombarde al sole dei lungarni pisani: Palazzo dell’Agnello, dorato esilio di Luigi Archinto (1742 – 1821), edito da Felici Editore.

Il volumetto presenta la figura del lombardo Luigi Archinto e le vicende che lo portarono a stabilirsi in Pisa e ad acquistare lo storico palazzo dell’Agnello, oggi denominato Palazzo Blu. Il saggio di Alessandro Panajia vuol essere un contributo a quel fenomeno che vide Pisa, tra Sette ed Ottocento, proporsi come luogo privilegiato di villeggiatura dell’aristocrazia europea, di sperata guarigione per malati di petto, di rifugio per molti a cui errori, passioni o eccentricità rendevano difficile il restare in patria.

Intervengono il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, Cosimo Bracci Torsi e il Prof. Alessandro Tosi del Dipartimento di Storia delle Arti di Pisa, che presenterà il libro.

Sarà presente l’autore.

Menu