Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano: 350.000 euro dalla Fondazione per il restauro urgente del tetto

2013-02-04

La Fondazione Pisa intende contribuire all’immediato  restauro del tetto della Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano, di proprietà demaniale e che come è noto necessita di urgenti interventi di  conservazione a protezione della stessa struttura dell’edificio e dei beni di elevato interesse culturale presenti al suo interno.Per tale finalità il Consiglio della Fondazione ha  stanziato  per questa iniziativa la somma di euro 350.000,00. La Fondazione ha già formalizzato detta disponibilità di intervento erogativo al Ministero dei Beni Culturali in occasione di uno specifico incontro avuto nei giorni scorsi con la competente Direzione Generale  dello stesso Dicastero.Nella medesima occasione è stata rappresentata l’esigenza di una esclusiva finalizzazione del contributo per risolvere rapidamente il contingente problema di restauro della copertura della Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano nell’ottica di superamento delle  rigidità recate dall’attuale sistema normativo che disciplina la materia delle liberalità dei privati destinate alla conservazione di beni culturali dello Stato.Al riguardo la Fondazione ha altresì manifestato l’impegno a collaborare con le competenti strutture pubbliche al fine dell’individuazione della più adeguata e praticabile modalità tecnica per  portare a compimento l’iniziativa. In questo modo la Fondazione Pisa conferma il suo interesse per la conservazione e la qualificazione della Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano, dando seguito e prosecuzione ai precedenti importanti interventi realizzati negli anni scorsi riguardanti il finanziamento del restauro della facciata della Chiesa nonché dell’esecuzione di scavi archeologici nel sito di insediamento della medesima struttura.

Menu