La Fondazione Pisa » Finalità & Territorio » Il Territorio di Competenza

Finalità & Territorio:

Il Territorio di Competenza

La scelta statutaria è stata in favore di una precisa definizione del territorio d'intervento.

Il territorio in cui ha operato la Cassa di Risparmio di Pisa è ben delimitabile, essendo rimasto sostanzialmente lo stesso per oltre un secolo.

Inoltre, individuando un ambito territoriale ben definito è possibile assicurare un impiego razionale ed efficace delle risorse che sono relativamente limitate.

A ciò si aggiunga che attorno al territorio d'influenza della Cassa di Pisa si trovano analoghe istituzioni (Fondazioni di origine bancaria), quali l’Ente Cassa di Risparmio di Lucca e la Fondazione Banca del Monte di Lucca a nord, l’Ente Cassa di Risparmio di San Miniato a est e le Fondazioni Cassa di Risparmi di Livorno e Cassa di Risparmio di Volterra a sud.

L’area d’intervento della Fondazione è stata pertanto identificata nella porzione nord-occidentale della provincia di Pisa, alla quale fanno capo tre comprensori tra loro fortemente complementari:

  1. Area del capoluogo: Comune di Pisa
  2. Val d’Arno Nord: Comuni di Bientina, Buti, Calci, Calcinaia, Castelfranco di Sotto, San Giuliano Terme, Santa Croce sull’Arno, Santa Maria a Monte, Vecchiano, Vicopisano
  3. Val d’Arno Sud: Comuni di Capannoli, Casciana Terme, Cascina, Crespina, Lari, Peccioli, Ponsacco, Pontedera e Terricciola.