La Fondazione Pisa » Arte, attività e beni culturali

Settori d'Intervento:

Arte, attività e beni culturali

Santa Caterina d'Alessandria, restauro della facciata, 2005-06

Gli interventi finanziati dalla Fondazione Pisa nel settore arte, attività e beni culturali, comprendono 5 macro aree:

  • Beni culturali: rientrano nel patrimonio di testimonianze della comunità e del consolidamento dei valori presenti nelle espressioni del "fare" e del "pensare" dell'uomo ed, in particolare, quelli tipici e storicamente condivisi dalla comunità di riferimento;
  • Attività culturali: le azioni, singole o collettive, finalizzate ad approfondire, manifestare, trasmettere e comunicare alla collettività i valori, i significati ed i contenuti in genere dei beni culturali (mostre, concerti, rappresentazioni, studi su argomenti di interesse istituzionale della Fondazione);
  • Beni ambientali: le componenti statiche e dinamiche del contesto spaziale in cui si svolge l'insieme delle attività della collettività, avuto particolare riguardo agli aspetti urbanistici, naturalistici e zoofitomorfologici del territorio di rioferimento;
  • Conservazione: evitare la dispersione, la rovina, il deterioramento e l'oblio delle testimonianze culturali e delle relative manifestazioni, nonché del patrimonio ambientale tipico del territorio di riferimento;
  • Valorizzazione: promuovere forme di riconoscimento del valore e la fruizione collettiva dei beni ed attività culturali ed ambientali, favorendo la diffusione della conoscenza ed agevolando le manifestazioni espressive.

Novità

16 gennaio 2018

Contributi della Fondazione Pisa alle Attività Culturali per l’anno 2018

Contributi per progetti specifici e sostegno istituzionale
5 dicembre 2017

Al via un nuovo progetto del CNR volto a contrastare il decadimento cognitivo nell’anziano

La palestra della mente contro l’invecchiamento cerebrale